Meteo, Italia spaccata in due: maltempo al Nord (bomba d'acqua a Milano) e prove d'estate al Sud (35 gradi in Sicilia). Le previsioni

Mercoledì 15 Maggio 2024
Meteo, Italia spaccata in due: maltempo al Nord (bomba d'acqua a Milano) e prova d'estate al Sud (35 gradi in Sicilia). Le previsioni

Italia spaccata in due dal meteo. Già da oggi, ma ancora nei prossimi giorni, sole e caldo continueranno al Sud, mentre temporali e nubifragi colpiranno il Nord e in parte il Centro. Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta sulla Lombardia, con temporali intensi a partire dal pomeriggio e dalla serata di ieri: oggi, mercoledì 15 maggio, e domani, giovedì 16 maggio, potrebbero essere le giornate più critiche, con pioggia forte, vento e un notevole calo delle temperature. Allerta gialla in altre cinque regioni: Emilia Romagna, Marche, Umbria, Veneto e Piemonte.

Nubifragi anche in Valle d'Aosta. Situazione del tutto diversa al Sud Italia, dove si attendono i primi 35 gradi della stagione ad esempio in Sicilia.

Allarme in Lombardia

Questa mattina, Milano si è svegliata sotto un vero e proprio nubifragio. Le strade sono state allagate dalla forte pioggia sin dalle prime ore dell’alba, causando disagi significativi. Alle 6.30 è entrata in funzione la vasca che protegge da eventuali esondazioni del fiume Seveso i quartieri Niguarda, Pratocentenario e Isola di Milano, evidenziando la gravità della situazione. Risulta allagato il cavalcavia Pompeo Leoni, nella zona sud della città, dove sta intervenendo personale della MM, oltre alla Polizia locale. Intervenuti anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza due persone rimaste intrappolate a bordo di un'auto. Il maltempo ha comportato pesanti ripercussioni sulla circolazione stradale in ingresso al capoluogo lombardo. Sono stati registrati rallentamenti sulle principali strade, con traffico in tilt questa mattina sulla tangenziale all’altezza dell’uscita Cologno Monzese Est-Cernusco, con code a tratti fino a Lambrate-Segrate. Anche il sistema di trasporto pubblico ha subito notevoli disagi. 

Italia divisa in due: fino a quando?

L'Italia è attualmente divisa in due a causa delle condizioni meteorologiche estremamente diverse tra Nord e Sud. Mentre al Nord si prevede un accumulo di circa 120 mm di pioggia nei prossimi cinque giorni a Milano, superando la media mensile di maggio di circa 100 mm, il Sud si prepara ad affrontare un'ondata di caldo. Al Nord la situazione rimarrà critica fino a quando il ciclone normanno non deciderà di spostarsi definitivamente dalla Normandia verso il Mare del Nord e poi verso la Scandinavia, un cambiamento atteso per la prossima settimana. Solo allora si potrà vedere un miglioramento significativo delle condizioni meteorologiche al Nord, che potrebbe segnare l'inizio dell'estate anche in queste regioni. Al Sud la situazione è completamente diversa. In Sicilia, oggi si attendono i primi 35 gradi della stagione: le previsioni indicano che nei giorni seguenti, fino al 20 maggio, le temperature potrebbero salire ulteriormente, raggiungendo i 37-39 gradi. Anche le regioni centrali sperimenteranno temperature elevate, sebbene non così estreme come al Sud, con massime che potrebbero toccare i 30-31 gradi. 

Mercoledì 15 maggio

Al Nord tempo diffusamente perturbato con rovesci anche forti sulla Lombardia in estensione in giornata al Triveneto, anche a carattere temporalesco e in forma di nubifragio; fenomeni in attenuazione nel corso del mattino al Nordovest, gradualmente anche in Emilia Romagna. Al Centro nuvoloso sulla medio-alta Toscana con piogge e qualche rovescio in giornata, in estensione a Umbria e Marche; altrove condizioni asciutte con schiarite anche ampie. Al Sud, secondo 3b meteo, leggera variabilità in spostamento dalla Sicilia alla Calabria con qualche piovasco, in esaurimento nel corso del pomeriggio. Altrove asciutto e in prevalenza soleggiato o parzialmente nuvoloso. In Sardegna tempo stabile e in gran parte soleggiato. Temperature in calo al Nord.  

Giovedì 16 maggio

Al Nord, tempo diffusamente instabile con rovesci e temporali, specie dal pomeriggio a nord del Po, anche forti e associati a locali grandinate. Temperature stabili, massime tra 17 e 22. Al Centro, invece, disturbi in Toscana con qualche pioggia nel pomeriggio, maggiori aperture altrove, più ampie su Lazio e Abruzzo. Temperature senza grandi variazioni, massime tra 23 e 27. Al Sud, sole prevalente con qualche velatura o stratificazione in transito nell'arco della giornata. Temperature in ulteriore rialzo, massime tra 28 e 33. 

Venerdì 17 maggio

Al Nord, spiccata variabilità, maggiori addensamenti su Lombardia e Friuli VG al mattino, dal pomeriggio anche al Nordovest con qualche temporale. Temperature in rialzo, massime tra 20 e 24. Come riporta 3b meteo, al Centro tempo in gran parte stabile e soleggiato, salvo un po' di variabilità in Toscana con locali pioviggini al mattino. Temperature in lieve calo, massime tra 22 e 26. Al Sud, sole prevalente con qualche innocuo addensamento sui settori tirrenici peninsulari, specie al mattino. Temperature stazionarie, massime tra 28 e 33.

Sabato 18 maggio

Al nord ovest, nubi sparse con ampie schiarite in riviera ligure, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Al nord est, invece, nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure venete, nuvoloso con locali aperture sulle Dolomiti, Sereno altrove. Al Centro, sul tirreno: sereno sulla capitale e sulla dorsale toscana, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull'adriatico: sereno sui litorali e sulle subappenniniche, nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale e sul Gran Sasso. Al Sud: nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure e sulle subappenniniche, sereno altrove. Sulle isole maggiori: sereno sul palermitano e sul cagliaritano, nuvoloso con locali aperture sulla Costa Smeralda e su interne sarde, nubi sparse con ampie schiarite altrove. 

Domenica 19 maggio

Al nord ovest: nubi sparse con ampie schiarite in riviera ligure e sulle pianure lombardo piemontesi, nuvoloso con locali aperture sulle Alpi occidentali, nubi sparse con ampie schiarite sulle Alpi centrali. Al nord est: nubi sparse con ampie schiarite sulla laguna veneta e in Romagna, nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure venete e sulle Dolomiti, coperto con pioggia debole sulle pianure emiliane. Al Centro, sul tirreno: nuvoloso con locali aperture sui litorali, nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure toscane, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull'adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali e sulle subappenniniche, coperto con pioggia debole sulla dorsale e sul Gran Sasso. Al Sud, sul tirreno: coperto con pioggia debole sui litorali e sulle pianure, nubi sparse con ampie schiarite sulle subappenniniche, nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale campana e sulla dorsale calabra. Sull'adriatico: coperto con pioggia debole sul litorale adriatico e sulla dorsale lucana, coperto con pioggia moderata sul litorale ionico e sulle Murge, nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale molisana. Sulle isole maggiori: coperto con pioggia debole su interne sarde, nubi sparse con ampie schiarite altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci