Rapper con la pistola in mano si spara per sbaglio in testa durante un video sui social: Rylo Huncho muore a 17 anni

Il giovane cantava e ballava con l'arma: poi la punta alla testa e preme il grilletto per errore

Mercoledì 22 Maggio 2024
Rapper canta e balla con la pistola in mano, la punta alla testa, toglie la sicura e preme il grilletto: muore a 17 anni nel video fatto per i social

Lo smartphone in una mano e la telecamera interna del dispositivo puntata verso di lui. Nell'altra mano una pistola con un puntatore laser verde, la lucina che si agita con ogni movimento del ragazzo. Rylo Huncho, un rapper di 17 anni, stava cantando e ballando nella storia pubblicata su Instagram, ma tutto si è interrotto quando ha tolto la sicura all'arma, l'ha puntata alla testa e ha premuto il grilletto. 

Il video è presto diventato virale su tutte le piattaforme social e sono iniziate le speculazioni su cosa fosse successo.

Il 15 maggio è arrivata la conferma della polizia: il giovane è morto a causa del colpo alla testa partito per sbaglio.  

La vicenda

Il video circola ancora sui social media, dove già dalla sua pubblicazione aveva scatenato dubbi e preoccupazioni. Il 17enne proveniente dalla Virginia lo aveva registrato per mostrare la sua pistola. Nella clip, si vede chiaramente il giovane che agita l'arma, poi toglie la sicura e la punta alla testa. Infine, preme il grilletto dopo un'imprecazione. 

A quel punto l'inquadratura si fa ambigua e il telefono cade sul pavimento. La polizia del Suffolk non ha rilasciato il nome della vittima ma ha confermato che un ragazzo di 17 anni è morto a causa di «una ferita d'arma da fuoco accidentale autoinflitta», come riporta il DailyMail. Il vero nome di Rylo è Raleigh Freeman III e nonostante sia stato portato in ospedale, per lui non c'era più nulla da fare. 

La famiglia ha aperto una raccolta fondi su Gofundme per ricevere aiuto e andare avanti. «Mia zia ha appena perso suo figlio di 17 anni per un colpo alla testa - hanno scritto Monica Savage e Diane Bryant in risposta alle critiche sui social -. Era il suo unico figlio! Era una mamma single ma ha fatto del suo meglio per prendersi cura di lui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci